CICLOPASSIONE FORUM CICLISMO

Benvenuto - Welcome
CICLOPASSIONE FORUM CICLISMO

Il salotto virtuale dove discutere di grande CICLISMO - Iscriviti e condividiamo tutti la PASSIONE per il CICLISMO


Presentazione di CicloPassione

Condividi
avatar
Admin
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1585
Numero di Crediti : 5047
Reputazione CicloSpassionata : 74
Data d'iscrizione : 13.10.12
Età : 106
Località : CicloParadiso

Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Admin il Dom Ago 18, 2013 9:03 pm

Promemoria primo messaggio :

L'utilissimo post di Peek2 (http://www.ciclopassione.com/t101-presentazione-nuovi-utenti#492) ci è propizio per ripercorrere le tappe che hanno fatto nascere CicloPassione e fare un quadro di quello che è oggi, anche se resta un magma in continuo divenire, per nulla raffreddato (anzi!Smile), sebbene sia online da un anno.

Premessa
Sembra strano presentare ora Ciclopassione, ma forse leggendo vedrete che poi così strano non è.
La piattaforma è stata creata circa un anno fa da una idea/proposta di Rojo.
Inutile girarci intorno, si viene (per ora) quasi tutti dall'esperienza di un'altra community, che qualche anno fa aveva toccato livelli di qualità ciclistica eccelsi. Personalmente, chi scrive aveva trovato in quella comunità virtuale ed in quelle tante firme (sconosciute fisicamente) un vero sfogo ad una passione per qualche tempo repressa e poi, INEVITABILMENTE, tornata fuori.
Parallelamente alla qualità della elite si è poi popolata, come ogni comunità virtuale, di soggetti portatori dei classici malesseri sociali. La comunità piano piano (come succede a qualsiasi realtà virtuale non moderata) è diventata un coacervo di frustrazioni, dal pubblicamente depresso logorroico e sproloquiante al cane aggressivo in cerca di antagonismo tout court a buon mercato, che poi sono due manifestazioni diverse di patologie sociali simili.
Nulla contro coloro che vivono situazioni spiacevoli ed hanno necessità di una valvola di sfogo in questo periodo complicato, ma credo che chi voglia appassionatamente vivere il ciclismo in comunità, con gusto e ricerca della qualità espressiva (anche con raffinatezza), abbia il sacrosanto diritto di vedere sancita questa aspirazione e di non dover pagare alcun dazio per mali sociali.
Eppoi ci sono tante persone che vivono il loro malessere con discrezione e misura, senza per forza pesare sugli altri.
La qualità viene prima di tutto e vivere con qualità aiuta ad affrontare e superare ogni malessere.
Per questa ragione è nata CicloPassione, dove il termine "passione", il voltaggio della vita, è la cifra che accomuna i pochi per ora che animano la comunità.
La Passione ci rende bambini, è quella che mette assieme davanti ad uno schermo, o lungo i cigli delle strade migliaia di persone di qualsiasi età, ceto, religione e ... mettete voi il resto.
La Passione va a braccetto con la cultura, la qualità. Dove esistono questi ingredienti siamo tutti bambini, spugne aperte alla vita, al bello della vita ed alla qualità dell'esistenza.
Se poi la Passione è quella sportiva, embeh, non c'è doping o altra problematica che tenga, la Passione Sportiva è la porta del Paradiso, ovvero la sede di CicloPassione, una sede che non esiste, ma che è una umana aspirazione (scevra da ogni contenuto religioso Wink).
La vera Passione è sempre onesta, viscerale, genuina, aperta al confronto ed allo scambio, direi pure bambina e non va mai sbeffeggiata o ridicolizzata. Non è tutta un "rock&roll" che serve a fare numero, anzi numeri indistinti.
E' la porta aperta lasciata dal ns sistema informatico personale che non va mai violata da hacker male intenzionati.
Anzi, proprio il violarla rappresenta la massima infamia per chi se ne rende responsabile. E' come picchiare un bambino o un soggetto debole (per natura indifeso).
Mai qua dentro alcuno si sentirà assimilato ad uno psicopatico perché esprime con forza e qualità le proprie idee sincere ed appassionate.
Il rispetto per i ciclopassionati sarà totale e profondo.
La qualità e la profondità espressive stabiliscono e stabiliranno il confine fra il rispetto personale di chi usa anche toni accesi ed il tormentare monocorde del soggetto patologico che usa la comunità per suoi personali cattivi istinti insopprimibili.
Sarà anche un ragionamento elitario, non c'è dubbio, ma sono le elite (le persone di qualità) che hanno mandato avanti il mondo, mai il popolo bue e mai le entità assembleari. L'autorità nasce dal carisma e dalla forza delle idee. Insomma dalla qualità.
Si può anche scrivere che si odia il ciclismo attuale come fa Morris, perché lo dice per amore sincero e profondo per questo sport e lo sport in generale, argomentando quell'odio, che odio non è, per descrivere il tradimento di una natura e di una vocazione sportiva profonda.
Per chi ha vissuto tra prodotti editoriali e pubblicità è normale ragionare in termini di posizionamento di prodotto.
CicloPassione non è un prodotto editoriale classico, men che meno commerciale (è solo un costo come ogni bellissimo hobby), ma al posizionamento ci si tiene parecchio.
Non interessano i numeri (spiace aver cancellato qualcuno) ma la qualità viene prima di tutto.
Bene, chi ha scelto CicloPassione ha scelto il suo avatar per vivere in una nuova Pandora. Non conta chi siamo, ma cosa siamo dentro.
E lì non ci sono segreti, come negli Avatar di James Cameron inviati fra le bellissime genti di Pandora.

STRUTTURA ATTUALE
La struttura attuale del forum è divisa in due aree di fruizione:
1 - quella di archiviazione (schede corridori, ciclopedia, video-archivio, ecc.) e di servizio (schede delle gare) e streaming, in genere identificata dalla nota "no post".
2 - il forum vero e proprio ("Ciclismo Scritto da Voi" in particolare).

Vediamo le categorie/sezioni ed i forum nel dettaglio.

SERVIZI AMMINISTRATIVI DEL FORUM
Si compone di due sezioni. La prima (PRESENTAZIONE NUOVI UTENTI e TEMI FORUMISTICI) è il forum del forum, dove oltre alle presentazioni si discute su proposte e feature del forum (es. voto dei post, rango ciclistico dei ciclopassionati, ecc.).
La seconda invece è una utility generale per utilizzare appieno le features del forum (video, html, ecc.). Vi sono stati inseriti suggerimenti pratici sull'inserimento dei video, sugli smilies (che a breve saranno rivisti con nuovi inserimenti ed una nuova organizzazione), ed altre spiegazioni pratiche sull'utilizzo del forum, che saranno alla bisogna continuamente integrate per fornire utili servizi.

LCICLISMO IN LIVE STREAMING - GLI EVENTI LIVE DI CICLISMO
Nella prima sezione (CICLISMO in LIVESTREAM - GUARDA gli eventi live di CICLISMO), in forma di avviso, compaiono le schede con i livestream più prossimi e di seguito gli streaming dei principali canali ciclisticamente rilevanti e disponibili online con le loro rispettive programmazioni di seguito in pagina.
Nella seconda sezione (ora contenuta direttamente la prima), (CALENDARIO Eventi di ciclismo in LIVESTREAM con SCHEDE COMPLETE delle GARE) vengono inserite le schede tecniche (altimetrie, planimetrie, meteo, dettagli, storia, ecc.) delle gare prossime allo svolgimento, con i link al rispettivo live streaming. Una volta effettuate le gare, queste schede, integrate di video di registrazione (se disponibili) e ordini d'arrivo, vanno a popolare il "Video-Archivio delle Gare di Ciclismo su Strada" o Pista, o Ciclocross, ecc..
Inizialmente le schede erano contenute direttamente nelle pagine degli streaming, ma giustamente è stato fatto notare come così divenissero troppo pesanti.

CICLISMO SCRITTO (DA VOI)
Che dire? E' il forum. In più vi sono una sezione dedicata specificamente ai media tv ciclistici e due dedicate alle politiche sportive di Uci e Fci.
Di seguito una sezioni con bookmark di siti di ciclismo (è il bookmark di chi scrive), calendari e ranking Uci embeddati, oltre ai risultati caricati dal sito dell'ente mondiale del ciclismo. L'idea è quella di rendere quante più info fruibili in poco tempo dal ciclopassionato direttamente sul sito-forum, utilizzando al meglio il codice html importabile nei post. In sostanza si tende a realizzare nel forum quella che è la fruizione informativa pre-gara di un ciclopassionato, dall'archivio alle schede gara, ecc..
L'auspicio è quello di creare discussioni quanto più corredate dalla multimedialità.
La parola d'ordine è: condivisione, il massimo della condivisione possibile. I post possono essere votati (in positivo, o negativo) e questi voti ne determinano la "popolarità", chiamata reputazione "ciclospassionata". Si confida sull'onesto appassionato e spassionato esercizio di questa funzione da parte dei ciclopassionati.
Abbiamo anche i sondaggi per avere il polso opinionistico dei ciclopassionati. Il primo è stato quello della Vuelta. Il prossimo sarà sulla nazionale italiana ideale, con 9 voti disponibili ed una bella lista di papabili per la "maglietta". Partirà durante il Trittico.
"Ciclismo Scritto da Voi" è una categoria che comprende più forum, di cui quello sugli Elite-Prof è solo il principale. L'auspicio è che si popolino anche gli altri con contenuti direttamente ricevuti da persone di quegli ambienti (ciclismo femminile, ciclismo under 23 e giovanile, ciclocross, fuoristrada in genere, MTB, ciclismo paralimpico, cicloturismo e ciclismo d'avventura ed infine, con tanto distacco, il ciclismo amatoriale, evitandone magari gli ordini d'arrivo per parlare solo di esperienze dirette e sensazioni oltre a proposte per il settore. C'è infine una sezione dedicata, al solito, all'argomento degli argomenti, sperando qua di trovare vera qualità espressiva per la delicatezza dell'argomento.
Infine, last but not least, ci sono due sezioni dedicate a due firme famose virtuali (ma anche reali): Morris e Lemond. Quando il buon vino ...
Quando si scrive di elite ... loro ne incarnano il significato. Loro, anzi, sono Elite Prof per definizione, perché scrivere è un'arte. Il primo è veramente una penna prof, il secondo un elitario dilettante della penna, certamente non allo sbaraglio con la lingua italiana.
Se tra i CicloPassionati emergeranno belle penne magari si penserà a creare una sezione di loro ciclo-blog. Why Not.
Tutto sempre alla ricerca della qualità.

ARCHIVI DATI-VIDEO DI CICLISMO
Non è un forum. E' un mero archivio.
Si spera col tempo (sia quello che passa, che quello offerto da generose anime) di popolarlo con sempre più esaustivi contenuti.
E' diviso in 5 sezioni:
SCHEDE CICLISTI - Wiki, Twitter e Facebook degli atleti
Tutto quanto serve sapere attualmente di un corridore, anche in realtime con twitter. Una scheda con vari widget embeddati in pagina.
Una bella cinquantina di ottimi ciclisti è già recensita.
CICLOPEDIA
Se uno volesse leggersi storia e dati di una gara ha due soluzioni: ascoltarsi Morris o diversamente leggersi la Wiki in una novantina magari pagine. Qua abbiamo raggruppato le pagine della wiki di varie lingue in una pagina. Per il momento ci sono solo i GT, le monumento e qualche gara appena disputata e quindi recensita all'uopo.
VIDEO ALBI D'ORO
Sulla Ciclopedia ci si può leggere l'albo d'oro, qua a lavoro completato si potrà in parte vederlo attraverso i video. E' anche un modo per organizzare i video delle grandi corse. Per ora c'è una parte di storia "Roubaix".
VIDEO-PALMARÈS
Lo stesso concetto applicato alle gare nel precedente item, qua è utilizzato per i palmarès dei ciclisti. Lavoro ancora da iniziare.
CicloTWITTER - Real Time Tweeting di Ciclismo
Raccolta dei tweets di ciclismo o secondo argomentazioni particolari (es. Giro, Tour, corridore, ecc.)
Non è dato sapere se questo servizio resterà. Ci sono siti specializzati per questo (che aggiornano sempre le liste twitter) ed è da vedere se vale la pena fare una cosa del genere, perché servirebbero volontari e tempo, come per il resto dìaltro canto. Vedremo.

VIDEO-ARCHIVIO GARE CICLISMO CON SCHEDE COMPLETE
Non è un forum. E' un mero archivio, diviso in 4 sezioni (strada, ciclocross, pista, e altro fuoristrada, ecc.).
Relativamente alla strada è costituito in primis dalle "schede gara" di cui sopra, ma anche qua si spera col tempo di aggiungere video e schede gara ex post, magari relativamente alle stagioni più recenti.
Fra breve ci saranno i video dei mondiali bmx.

OFF TOPIC (DISCUSSIONI SU ALTRI ARGOMENTI)
E' il forum per tutto il resto della vita, quella extra-passione ciclistica rabbit Laughing 
Parleremo magari anche di politica, "ma anche no". L'importante, come sempre, sarà la qualità, lo stile, la profondità. Se poi resterà anche il rispetto, quello formale s'intende (perché quello sostanziale è ovviamente un must), comunque la si pensi, sarà ancor meglio!
Come detto altrove nella presentazione del topic, destra e sinistra sono due mani entrambe necessarie, come pure lo sono coloro che le ritengono superate.

AREA SERVIZI
Per chiudere, nell'area servizi ci sono due forum aperti alla discussione, ma sono proprio di servizio:
- RICHIESTE dei CicloPassionati
- BACHECA CicloPassionaria

Quindi ricapitolando, i forum di discussione sono i seguenti:
- CICLISMO SCRITTO (DA VOI)
e sparsi nei TOPICS:
- PRESENTAZIONE NUOVI UTENTI e TEMI FORUMISTICI
- OFF TOPIC (Discussioni su altri argomenti)
- RICHIESTE dei CicloPassionati
- BACHECA CicloPassionaria


Oltre alla pagina di forum, vi sono poi un comodo calendario con gli eventi streaming in programma:
http://www.ciclopassione.com/calendar
ed una pagina portale con alcune info cotte e mangiate sul forum:
http://www.ciclopassione.com/portal

Ps. a PeekPeek: pare che comunque ti sia orientato abbastanza rapidamente Wink
Grazie comunque per l'opportunità offerta per presentare la struttura del forum.
Sperando di avere altri ciclopassionati a collaborare, si spera di aver dato la misura dell'ambizione di questo progetto magmatico in continuo divenire.


Ultima modifica di Admin il Gio Ott 31, 2013 5:14 pm, modificato 1 volta


************************


Ciao mama, sono arrivato uno ... sul forum
Google Plus CicloPassione

View our site's Alexa Rank Chart!

Admin
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1585
Data d'iscrizione : 13.10.12

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Admin il Gio Lug 03, 2014 4:32 pm

Carissimi Ciclopassionati si sta facendo un business plan per il 2015 e si stanno valutando alcuni progetti prima di accettare la proposta di cedere il dominio ad altri per vedere se si può tenere in piedi la baracca direttamente, coinvolgendo un investitore interessato al mondo del ciclismo.
Ci sono alcune possibilità in tal senso e quindi ecco l'idea. Al Forum si affiancheranno anche un sito informativo, una web tv ed un portale di servizio ad uso delle società ciclistiche e dei club in genere, compresi strumenti social e l'integrazione di varie applicazioni utili.

Chi fosse interessato a collaborare può inviare un CV a ciclopassioneforum@gmail.com

Non sarà possibile all'inizio proporre enormi stipendi ovviamente. La proposta è rivolta a persone con disponibilità di tempo, o in cerca di part-time o di un "arrotondamento" lavorando alla sera su argomenti legati alla propria passione ciclistica.

Le figure ricercate sono di tre tipi:

a) area tecnica
personale con competenza tecnica di sviluppo web (php, joomla, drupal, sviluppo applicativi) e minima conoscenza grafica.

b) area community
community manager e personale con minima esperienza di gestione di forum e di social community, compresa la gestione di giochi online di abilità, di cultura e di predizione sportiva.
E' rivolto anche ai moderatori già attivi, se eventualmente interessati ad una maggiore attività

c) area contenuti
rivolto a persone con capacità divulgativa e giornalistica e a tutti coloro che hanno voglia di scrivere e di interessare l'utenza internet al ciclismo.

Sono graditissimi eventuali CV, molto brevi, corredati di proposte e di idee che il candidato potrebbe gestire direttamente.

Spazio a voi ed alla fantasia appassionata.

Ps. IL REQUISITO UNICO E FONDAMENTALE E' LA PASSIONE E LA COMPETENZA CICLISTICA, facilmente verificabile.
Non vi sono requisiti legati ad età (16-100 va benissimo), sesso (M, F), nazionalità (anche i bergamaschi vanno bene Very Happy).
Quindi astenersi i perditempo non ciclofili. Wink
avatar
Bolt Ecchia
Grand Prix de Ouest-France
Grand Prix de Ouest-France

Messaggi : 79
Numero di Crediti : 2075
Reputazione CicloSpassionata : 10
Data d'iscrizione : 18.11.13

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Bolt Ecchia il Ven Ago 29, 2014 1:09 pm

C'è una cosa che non ho capito di questo forum.
Non ho capito se è un forum o una bacheca di pubblicazione di dati, altimetrie, ordini d'arrivo.
Non che non mi garbi anzi è comodo però è un modo un po' freddo di interpretare le discussioni.
I numeri sono freddi e tolgono un po' spazio alle sensazioni ed alle analisi personali.


************************


Una donna ha bisogno di un uomo come un pesce ha bisogno di una bicicletta. (Il Trota al Giro della Padania Laughing)
La vita è come la bicicletta; sta su perché va. (Anselmo Bucci, Il pittore volante)
avatar
Admin
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1585
Numero di Crediti : 5047
Reputazione CicloSpassionata : 74
Data d'iscrizione : 13.10.12
Età : 106
Località : CicloParadiso

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Admin il Sab Ago 30, 2014 6:14 pm

@Bolt Ecchia ha scritto:C'è una cosa che non ho capito di questo forum.
Non ho capito se è un forum o una bacheca di pubblicazione di dati, altimetrie, ordini d'arrivo.
Non che non mi garbi anzi è comodo però è un modo un po' freddo di interpretare le discussioni.
I numeri sono freddi e tolgono un po' spazio alle sensazioni ed alle analisi personali.
In verità, a mio modesto avviso, non mi pare che i "dati" possano togliere spazio alle discussioni. Semmai il contrario.
Chiunque può aprire le sue discussioni.

Parlando per me, la condivisione di dati è un modo di vivere assieme gli eventi ciclistici, anche in modalità differita con l'embedding dei video, di immagini e classifiche.
In passato facevo questo individualmente, adesso in compagnia e questo credo valga anche per altri, Uribe in primis, che è fantastico per la collaborazione, in particolare per come segue il settore femminile, che è molto seguito, proprio grazie all'aumentata copertura video.

Poi diciamolo, il bar sport va anche un po' limitato ed è bene partire dai dati per farsi opinioni e discutere e mai fare l'inverso. Credo che con l'apporto tecnologico siamo solo agli inizi di questi processi.

Bolt sentiti libero di scrivere e fare ciò che più ti aggrada, ovviamente nei limiti social-forumistici Wink

Ps. Colgo l'occasione per mandare un abbraccio ad Uribe Zubia, schivo e riservato gran signore, che questa settimana ha avuto un (passeggero, poi sarà magari lui a confermare) malanno con conseguente ricovero e adesso si farà una bella vacanza di ripristino del motore. Goditi la meritata vacanza mitico! cheers sunny Cool
:JacUzziii: vai avanti tu


************************


Ciao mama, sono arrivato uno ... sul forum
Google Plus CicloPassione

View our site's Alexa Rank Chart!

vallelvo
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3067
Numero di Crediti : 10582
Reputazione CicloSpassionata : 573
Data d'iscrizione : 05.08.13

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da vallelvo il Sab Ago 30, 2014 7:58 pm

Stammi bene Uribe, mi raccomando!

L'analisi del percorso con le immagini lo trovo interessante per seguire le tappe.
I percorsi che trovo ad esempio su BS non sono esaustivi, importante quindi analizzarli su ciclopassione passo dopo passo. cheers
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23706
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Ago 30, 2014 8:33 pm

Grazie Vall! Very Happy Wink


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

vallelvo
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3067
Numero di Crediti : 10582
Reputazione CicloSpassionata : 573
Data d'iscrizione : 05.08.13

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da vallelvo il Sab Ago 30, 2014 8:50 pm

La Vuelta la vedo con la mia 1/2 su Eurosport in lingua tedesca e non capiamo nulla. Le domande sono tante, ed io voilà soddisfatta la sua richiesta.
Naturalmente vale anche se la lingua è la nostra.
Una volta, lui per diletto andava  a tutta birra  o forse no.
avatar
UribeZubia
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1403
Numero di Crediti : 6359
Reputazione CicloSpassionata : 491
Data d'iscrizione : 15.09.13

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da UribeZubia il Sab Ago 30, 2014 10:15 pm


Sì ho avuto un piccolissimo (e passeggerissimo) malanno superato alla grande.
Adesso mi faccio qualche giorno di vacanza poi riprendero'imperterrito a pubblicare tabelle,foto,cartoline etc (vi va bene che non so usare bene il tablet altrimenti vi avrei sistemato anche durante le ferie).
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23706
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Ago 30, 2014 10:25 pm

@UribeZubia ha scritto:
Sì ho avuto un piccolissimo (e passeggerissimo) malanno superato alla grande.
Adesso mi faccio qualche giorno di vacanza poi riprendero'imperterrito a pubblicare tabelle,foto,cartoline etc (vi va bene che non so usare bene il tablet altrimenti vi avrei sistemato anche durante le ferie).
Non ti credo e so che imparerai ad usarlo in poco tempo.
Se ti serve qualche suggerimento io ci sono.
Ovviamente senza alcun interesse personale :pinocchi8 Laughing


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Admin
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1585
Numero di Crediti : 5047
Reputazione CicloSpassionata : 74
Data d'iscrizione : 13.10.12
Età : 106
Località : CicloParadiso

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Admin il Sab Set 13, 2014 10:36 pm

Un grazie sincero a due siti di informazione ciclistica per il riconoscimento concessoci in questi gg.

CICLISMO ALTO MILANESE - http://www.ciclismoaltomilanese.it/

CYCLINGTIME - http://www.cyclingtime.it/index.php/cyclingtime/7509-i-dietrofront-della-fci-e-lo-scaricabarile-delle-colpe

E' una soddisfazione vedere riconosciuta la nostra passione ciclistica e soprattutto l'impegno per un nuovo ciclismo trasparente nelle regole, consapevole e condiviso, finalmente liberato dalla schiavitù dei tanti piccoli o grandi interessi privati personali.
In tanti daremo un futuro a questo sport.


************************


Ciao mama, sono arrivato uno ... sul forum
Google Plus CicloPassione

View our site's Alexa Rank Chart!
avatar
Admin
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1585
Numero di Crediti : 5047
Reputazione CicloSpassionata : 74
Data d'iscrizione : 13.10.12
Età : 106
Località : CicloParadiso

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Admin il Lun Nov 24, 2014 1:44 am

Moderare iscrizioni ed interventi mi provoca l'orticaria, ma chiedo ai soliti che hanno voglia di trollare di non rompere più l'anima. Ho cancellato il trollo trollato e mai avrei pensato che si potesse arrivare a simili livelli pur di rompere le scatole e provocare frizioni.
C'è gente che vive proprio di conflittualità fine a se stessa.
Mala tempora currunt.


************************


Ciao mama, sono arrivato uno ... sul forum
Google Plus CicloPassione

View our site's Alexa Rank Chart!
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23706
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da BenoixRoberti il Gio Gen 22, 2015 11:07 pm

Mi spiace davvero ragazzi, ma in questo periodo non riesco proprio più a seguire il forum.
Per questo ringrazio immensamente UribeZubia per il prezioso contributo.
Spero di ricambiare a breve il fondamentale aiuto. Wink

Ciao!

Ps. chi volesse farsi avanti come moderatore o per nuove iniziative, si faccia avanti!
Il forum non ha "padroni" e fare il moderatore non è nulla di impegnativo.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23706
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da BenoixRoberti il Mar Lug 28, 2015 11:31 am

Finalmente riesco a mettere giù due righe partendo dalla segnalazione di CarLemond e dal post infuocato di Prof.

COS'E' UN FORUM
Premetto che non mi va di parlare di storie di altrui forum (anche perché quel poco/tanto che avevo da dire l'ho già espresso), e che quindi leggerò quel caso in chiave nostra, per dare un senso alla vera convivenza fra sensibilità diverse (sia che siano politiche o che siano sportive), che non deve essere basata sulla banale tolleranza, quanto sulla argomentazione e sulla sincera condivisione come metodo di confronto.

Il forum è uno strumento ormai vecchio e superato nella scala di sviluppo dei media interattivi e sociali. Twitter ha ormai sintetizzato e riorganizzato nella rete la necessità di schermaglia ideale naturale delle persone e permette un naturale e sacrosanto distacco, una sintesi che è un limite ed un pregio, una innovativa agorà orizzontale dove Benoix, CarLemond, Renzi ed Obama possono comunicare orizzontalmente (almeno apparentemente).
Ciò è avvenuto ovviamente a discapito dell'approfondimento. E lo dico da amico di Twitter, che è il social che più adoro assieme ad Instagram (sono un detrattore invece di Facebook).
Lo strumento del forum è in progressivo e rapido abbandono. La maggior parte dei portali li hanno chiusi perché la community si crea più facilmente coi social e perché un forum è assolutamente esigente e pericoloso da gestire. Se non lo gestisci finisci solo per avere soggetti urlanti e dove la polemica (un media) sostituisce il contenuto (il confronto).
Quando s'era pensato a Ciclopassione, tutto nasceva dalla esigenza di creare un club di amici, dove dialogare fra pochi e ben conosciuti in totale pace e rilassatezza.
Non per nulla Ciclopassione era nata ben prima di quando si è poi partiti realmente. All'inizio con Rojo (tristemente desaparecido) si pensava ad una cosa parallela al vecchio forum, una sorta di buen retiro dove condividere alcune discussioni e pensieri senza le solite insopportabili e faticose trollate, che spostavano tutto solo su basi conflittuali per soddisfare i bisogni primordiali di questi inevitabili soggetti più o meno psicopatici e/o monotematici.

Va detto che questi non erano neppure il peggio del peggio. Nella mia attività lavorativa online mi è capitato di trovare personaggi veramente borderline del borderline, veri profondi malati mentali, che usano la rete per attenuare le loro stranissime fobie molto variopinte.
Ci sono malati antagonisti, auto-lesionisti, isolazionisti, protagonisti, ecc., ecc..
Spesso il mix fra reale e virtuale diventa esplosivo. E' quanto successo a me, dove un rapporto reale e diretto fra me ed il direttore del vecchio sito era finito nel calderone del forum virtuale, tritato dal mondo parellelo che si era creato. Io ho pagato il rapporto col suo virtuale, lui ha poi pagato l'atterraggio nel mondo reale.
Nel vecchio e molto competente forum io avevo trovato il modo di portare le mie idee e le mie analisi sulla politica sportiva, a parte le stupide ostilità ignoranti o "interessate".
Inevitabilmente mi fu enfatizzata la frase che "io non ero un utente come gli altri", usandola come una clava nei confronti della mia ricercata presunzione. Aldilà del mio valido o no contributo, il problema metodologico è inevitabile,
Davvero in un forum qualsiasi post deve valere come gli altri? Nella natura umana non è così. Non esisterebbe il mondo intellettuale in tal caso. Io difendevo i miei post, non me stesso, difendevo la qualità e sincerità espositiva dei miei pensieri dalla semplice ostilità preconcetta. Chiedevo troppo? Aldilà delle polemiche antiche, la questione metodologica esiste ed è comune a tutti i forum. Sarebbe velleitario credere che esista solo in contesti sportivi e politici, perché animati da contrapposizione. La questione è capire la contrapposizione che si desidera, quando questa è positiva o sterile e negativa.
Mi trovavo a disagio a vedere posti sullo stesso piano di diritto forumistico la qualità espositiva e stilistica di uno come Morris, col primo, o l'ultimo dei bimbominkia.
E' difficile, e lo comprendo, per un forum che sia una appendice di un contenitore editoriale, arrivare a porre delle discriminanti forti.
Ma è inevitabile che chi crede di potere avere qualcosa da dire si aspetti di essere letto ed analizzato almeno con onestà intellettuale, non già di essere condiviso.
Cosa è importante condividere in un forum o un club? La complicità del gioco dialettico, la franchezza, lo sfottò positivo, il gioco della contrapposizione ideale in chiave di crescita.
Si badi bene, l'ho chiamato gioco ma è una cosa seria, perché è l'arte di vivere e convivere.
In un forum la prevaricazione non deve mai prendere il sopravvento con dignità di "pensiero diverso".

Ciclopassione è nata così fra persone che si conoscevano, è nata come un club di amici.
Siamo tutti a parecchi chilometri di distanza l'uno dall'altro. Non penso ci si possa vergognare ad ammettere che ciascuno di noi ha piacere a manifestarsi pubblicamente e nel contempo a leggere gli altri, un interesse concreto, umano, sano e reciprocamente gratificante.
Con piccoli numeri, poi è anche relativamente facile da gestire e difendere.
Ognuno ha le sue idee e se le tenga ben strette, ma la libera manifestazione di idee non può essere confusa con una semplice opinione in contrapposizione alla prevaricazione e alla sterile ostilità fine a sé stessa.
Libera manifestazione e voglia di prevaricazione non sono opinioni diverse e contrapposte, sono due entità inconciliabili dell'istinto umano e la prima va difesa con ogni mezzo lecito e dell'intelletto.

Non va difesa dall'aggressione di ipotetici "altri", va difesa anche da noi stessi, dai nostri arroccamenti, dalle inevitabili pulsioni, dalle fughe di comodo del nostro pensiero, dalla mancanza di rispetto per le sensibilità altrui, perché questi vulnus sono poi plug-in per l'ingresso dei virus, ovvero di soggetti portati alla devianza.
Non so se i forum avranno ancora tanta vita, ma di certo questa tecnologia ci permette di fare comunella fra gente che sta ai bordi della Svizzera, della Francia, della Slovenia sino alla Sicilia, e magari anche oltre, come nel caso di Prof che era in giro per il mondo per lavoro.
Facciamone tesoro. Wink

Comunque la si pensi, MA SI PENSI e si espliciti Very Happy


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 9011
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Lemond il Mar Lug 28, 2015 12:02 pm

Che dire, il tuo discorso è ineccepibile e infatti ho sempre scherzato che qui non ci vuole proprio il moderatore. L'unico limite, per me è che siamo in pochi ed io, a differenza di te, ho "bisogno" di rispondere, più che di scrivere. Da buon braccino corto. Wink


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23706
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da BenoixRoberti il Mar Lug 28, 2015 12:20 pm

@Lemond ha scritto:Che dire, il tuo discorso è ineccepibile e infatti ho sempre scherzato che qui non ci vuole proprio il moderatore. L'unico limite, per me è che siamo in pochi ed io, a differenza di te, ho "bisogno" di rispondere, più che di scrivere. Da buon braccino corto. Wink
Mmhmm, io scrivo tanto ma solo di argomenti che mi stanno a cuore.
Per me è fondamentale analizzare ciò che sta a monte. Io scrivo tanto di politica sportiva, perché io penso che ciò che sta a monte andrà poi a condizionare il lavoro dei Nibali, dei Contador o dei Froome.
Poi, se hai notato, io scrivo molto meno di te (e di altri) di questi, però ti e vi leggo molto. Wink

Ps. Molti degli errori che si imputano ai corridori hanno origini lontane, e superiori. Però questo interessa a pochi.
Questa è la vera ragione dei miei papiri. Very Happy


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

prof
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1032
Numero di Crediti : 4680
Reputazione CicloSpassionata : 80
Data d'iscrizione : 07.05.14

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da prof il Mar Lug 28, 2015 1:20 pm

E' un post molto bello, Ben e l'ho assaporato dalla prima all'ultima riga..
Visto che mi hai citato, ero entrato in un forum anche per riempire le mie serate solitarie e le mie notti insonni, per lo più' in posti molto remoti e per poter parlare di ciclismo, attività che ha avuto un ruolo non del tutto secondario nella mia vita.
E' diventato il mio bar e mi ci sono affezionato. Nessuno lo sa, ma Maurizio, il vecchio dottore (Janssen), Aranciata, il meno vecchio dottore (Mesty), Winter, Faxnico (con i suoi report dal S.America, che il fuso orario mi consentiva di ricevere di primo mattino) e tanti altri che non posso  citare per motivi di spazio ma che tutti, mi hanno lasciato qualcosa, ed ora voi, siete tutti diventati miei amici, ai quali ho finito per affezionarmi in maniera assai profonda.

Non amo il social perché la mia mente corre a Facebook, ma posso dire il forum mi ha lasciato molto.

vallelvo
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3067
Numero di Crediti : 10582
Reputazione CicloSpassionata : 573
Data d'iscrizione : 05.08.13

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da vallelvo il Mar Lug 28, 2015 1:32 pm

...ed io vi leggo con piacere.... Laughing pur "stando" a moltissimi chilometri di distanza culturalmente e  non solo.
Simpaticamente continuate così.

Ma che bello leggere Prof.....
avatar
eliacodogno
Tirreno-Adriatico
Tirreno-Adriatico

Messaggi : 885
Numero di Crediti : 4363
Reputazione CicloSpassionata : 184
Data d'iscrizione : 30.07.13
Età : 31
Località : Susa (TO)

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da eliacodogno il Mar Lug 28, 2015 6:48 pm

@Lemond ha scritto:Che dire, il tuo discorso è ineccepibile e infatti ho sempre scherzato che qui non ci vuole proprio il moderatore. L'unico limite, per me è che siamo in pochi ed io, a differenza di te, ho "bisogno" di rispondere, più che di scrivere. Da buon braccino corto. Wink
Mi sono perso diversi passaggi e non conosco l'origine della discussione, fatto sta che non so come sia arrivato a definirti braccino corto  Laughing

Comunque concordo il forum rimane attuale per chi vuole discutere e argomentare, twitter a mio avviso serve a dare informazioni (non lo uso proprio perché vedo che ci sono tantissimi "postatori" che non hanno nulla da dire), facebook lo uso per condividere cavolate e per contattare in privato alcune persone. 
Sono in pratica luoghi differenti, quindi dubito che il forum venga soppiantato, dubito che noterei i vostri interventi persi in una marea di commenti insulsi (ed è nei social che viene fuori che i contributi non sono per nulla uguali, a dispetto degli appelli alla "democrazia", mentre il disordine della bacheca è la peggiore livella...) o se fossero soggetti ad un limite di 100 caratteri (o quanti sono). Sarebbe come dire che gli sms hanno soppiantato le telefonate grosso modo


************************


Davide
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23706
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da BenoixRoberti il Mar Lug 28, 2015 7:12 pm

@eliacodogno ha scritto:
@Lemond ha scritto:Che dire, il tuo discorso è ineccepibile e infatti ho sempre scherzato che qui non ci vuole proprio il moderatore. L'unico limite, per me è che siamo in pochi ed io, a differenza di te, ho "bisogno" di rispondere, più che di scrivere. Da buon braccino corto. Wink
Mi sono perso diversi passaggi e non conosco l'origine della discussione, fatto sta che non so come sia arrivato a definirti braccino corto  Laughing

Comunque concordo il forum rimane attuale per chi vuole discutere e argomentare, twitter a mio avviso serve a dare informazioni (non lo uso proprio perché vedo che ci sono tantissimi "postatori" che non hanno nulla da dire), facebook lo uso per condividere cavolate e per contattare in privato alcune persone. 
Sono in pratica luoghi differenti, quindi dubito che il forum venga soppiantato, dubito che noterei i vostri interventi persi in una marea di commenti insulsi (ed è nei social che viene fuori che i contributi non sono per nulla uguali, a dispetto degli appelli alla "democrazia", mentre il disordine della bacheca è la peggiore livella...) o se fossero soggetti ad un limite di 100 caratteri (o quanti sono). Sarebbe come dire che gli sms hanno soppiantato le telefonate grosso modo
Dici bene ed è il caso di precisare cosa intendevo.
Tutti i portali stanno mollando i forum. Rappresentano un enorme dispendio di energie e risorse economiche.
Mi ricordo qualche anno fa una ragazza, community manager di un portale di calcio che si era fatta ricoverare per un esaurimento nervoso per troll e psicopatici vari che l'attaccavano sui suoi social con cose inenarrabili.
Lei era probabilmente poco esperta ed era andata in pasto ai leoni.

Cinque anni fa avevo fatto un portale settoriale nell'ambito turistico, il forum l'avevamo chiuso dopo un mese perché a scrivere c'erano solo razzisti e frustrati. Una signora che si era prestata volontaria come ex giornalista per curare le sezioni si era presa insulti da un energumeno perché aveva parlato bene di un paese dal punto di vista turistico, ed era il periodo delle primavere arabe. Visti i toni abbiamo chiuso subito.

Per questo avevo scritto che il forum è un media che tende ad essere superato.
Ma lo strumento se usato bene è fantastico anche per me. Smile


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

Contenuto sponsorizzato

Re: Presentazione di CicloPassione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Ven Gen 18, 2019 10:26 am