CICLOPASSIONE FORUM CICLISMO

Benvenuto - Welcome
CICLOPASSIONE FORUM CICLISMO

Il salotto virtuale dove discutere di grande CICLISMO - Iscriviti e condividiamo tutti la PASSIONE per il CICLISMO


Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Condividi
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Mar Nov 25, 2014 9:35 am

Promemoria primo messaggio :

Apriamo il 3d per questo evento alla luce della notizia di ieri che il Tour 2016 partirà dalla Normandia.

  • Étape 1 - 188 km Mont-Saint-Michel / Utah Beach Sainte-Marie-du-Mont

  • Étape 2 - 182 km Saint-Lô / Cherbourg-en-Cotentin

  • Étape 3 - 222 km Granville / Angers

  • Étape 4 - 232 km Saumur / Limoges

  • Étape 5 - 216 km Limoges / Le Lioran

  • Étape 6 - 187 km Arpajon-sur-Cère / Montauban

  • Étape 7 - 162 km L'Isle-Jourdain / Lac de Payolle

  • Étape 8 - 183 km Pau / Bagnères-de-Luchon

  • Étape 9 - 184 km Vielha Val d'Aran / Andorre Arcalis

  • Giorno di riposo

  • Étape 10 - 198 km Escaldes-Engordany / Revel

  • Étape 11 - 164 km Carcassonne / Montpellier

  • Étape 12 - 185 km Montpellier / Mont Ventoux

  • Étape 13 - 37 km Bourg-Saint-Andéol / La Caverne du Pont-d'Arc

  • Étape 14 - 208 km Montélimar / Villars-les-Dombes Parc des Oiseaux

  • Étape 15 - 159 km Bourg-en-Bresse / Culoz

  • Étape 16 - 206 km Moirans-en-Montagne / Berne

  • Giorno di riposo

  • Étape 17 - 184 km Berne / Finhaut-Emosson

  • Étape 18 - 17 km Sallanches / Megève

  • Étape 19 - 146 km Albertville / Saint-Gervais Mont Blanc

  • Étape 20 - 146 km Megève / Morzine

  • Étape 21 - 113 km Chantilly / Paris Champs-Élysées





Sarà il Gran Départ de La Manche.
Il fulcro dell'evento dovrebbe essere la stupenda e magica località di Mont Saint Michel, dove il 9 dicembre prossimo avverà la presentazione ufficiale del Grand Départ 2016.
http://www.letour.fr/le-tour/2015/us/pre-race/news/ahc/tour-de-france-2016-to-start-from-manche.html

Qua tutte le altimetrie:
http://www.ciclopassione.com/t1645-tour-de-france-2016-notizie-anticipazioni-e-ipotesi-sul-percorso-discussione-generale#21502


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Data d'iscrizione : 31.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Lug 23, 2016 3:52 pm

Anche oggi il tema non cambia.
Squadre che tirano per un sesto posto. Embarassed

Per ora solo due cose belle:
- il lavoro di Sagan per Kreuziger. per Peter ormai gli aggettivi sono inutili
- Pantano in discesa. Jarlinson è stato davvero lanciato da questo Tour.

Terzo eroe di giornata Silvio Martinello in scrivania di conduzione.
"Questo Tour è uno spettacolo improponibile."
E soprattutto ha snocciolato alcuni sacrosanti correttivi che sono ormai indispensabili, tranne che per i sordi e ottusi di Aigle:
- riduzione dei corridori per team
- cancellazione dei punti WT.
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Lug 23, 2016 5:54 pm

Froome ha vinto il Tour. Lo ha vinto senza un grande picco individuale come negli scorsi anni, ma in compenso è stato più roccioso nell'arco delle tre settimane, a differenza dei due precedenti Tour.
Il suo dominio è stato assoluto e la sua squadra ha fatto quello che ha voluto.
Vorrei fare notare un particolare, le tre tappe alpine sono state corse rispettivamente alle seguenti medie:
Finhaut Emosson: 40,030
Saint-Gervais Mont Blanc: 34,470
Morzine: 35,600

Nei vecchi tapponi da 230-240 Km i valori emergevano per forza. Ora non si va oltre i 180 Km (ufficialmente per contenere il doping Smile).


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Sab Lug 23, 2016 5:55 pm

@BenoixRoberti ha scritto:Anche oggi il tema non cambia.
Squadre che tirano per un sesto posto. Embarassed

Per ora solo due cose belle:
- il lavoro di Sagan per Kreuziger. per Peter ormai gli aggettivi sono inutili
- Pantano in discesa. Jarlinson è stato davvero lanciato da questo Tour.

Terzo eroe di giornata Silvio Martinello in scrivania di conduzione.
"Questo Tour è uno spettacolo improponibile."
E soprattutto ha snocciolato alcuni sacrosanti correttivi che sono ormai indispensabili, tranne che per i sordi e ottusi di Aigle:
- riduzione dei corridori per team
- cancellazione dei punti WT.
Oggi non poteva succedere mai nulla, salvo incidenti. I motivi sono facili:
a) Froome aveva una paura folle della discesa finale e il suo scopo era arrivare in cima con più compagni possibili e quindi "adelante, ma con juicio.
b) Bardet con questo secondo posto è già diventato il nuovo Poulidor, amato più di J.A. proprio perché non aveva mai vinto nulla (o quasi)
c) Quintana e l'attacco in questo Tour è il massimo degli ossimori, Però, non si sa perché, ha fatto la volata dietro al traguardo, per non farsi staccare da Bardet. Ripeto: Vassapé, perchè? 
d) Yates "reggeva l'anima coi denti"
e) In Aru, ci sperava probabilmente solo la Deste. Very Happy 

P.S. 

L'unico che poteva attaccare oggi, era il Becchino e l'à fatto in maniera ottimale. Stupenda prestazione a giudizio di Cassani, "buon pro" gli faccia per Rio! Evil or Very Mad
Non so se correrà Froome, ma spero vivamente che la medaglia d'oro vada all'Imbatido, sarebbe il premio doveroso alla carriera.


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Lug 23, 2016 6:10 pm

Anche io vedo bene l'Embatido (con la E Lemondaccio Wink), ma in una gara di un giorno non possiamo neppure escludere il fenomeno slovacco, anche se le salite saranno molto impegnative.
Sagan ha la capacità di tirare fuori il coniglio dal cilindro.
E' l'unico corridore che ha fantasie e capacità tattiche e tecniche ad un livello che la media del gruppo nemmeno può sognarsi.
In caso di gara tattica fra i più forti in salita, il buon Peter giocherebbe al gatto col topo resuscitando nel ritorno verso Flamenco.

La Deste sperava in Aru per contratto, dovendo reggere l'asta della bandiera tricolore. Smile
Non infierisco su Nibali che. almeno oggi, ha corso ad un livello atteso.
Se poi non ha rischiato in discesa è comprensibile, vista la misura presa ieri dell'asfalto e in vista di Rio.
E' in salita che non sembra saper fare la differenza e non è dato sapere quanto possa crescere da qua alla data della corsa brasiliana dei cinque cerchi.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Sab Lug 23, 2016 8:11 pm

@BenoixRoberti ha scritto:Anche io vedo bene l'Embatido (con la E Lemondaccio Wink), ma in una gara di un giorno non possiamo neppure escludere il fenomeno slovacco, anche se le salite saranno molto impegnative.
Sagan ha la capacità di tirare fuori il coniglio dal cilindro.
E' l'unico corridore che ha fantasie e capacità tattiche e tecniche ad un livello che la media del gruppo nemmeno può sognarsi.
In caso di gara tattica fra i più forti in salita, il buon Peter giocherebbe al gatto col topo resuscitando nel ritorno verso Flamenco.

La Deste sperava in Aru per contratto, dovendo reggere l'asta della bandiera tricolore. Smile
Non infierisco su Nibali che. almeno oggi, ha corso ad un livello atteso.
Se poi non ha rischiato in discesa è comprensibile, vista la misura presa ieri dell'asfalto e in vista di Rio.
E' in salita che non sembra saper fare la differenza e non è dato sapere quanto possa crescere da qua alla data della corsa brasiliana dei cinque cerchi.
Sono una frana nello scrivere le parole straniere! Evil or Very Mad Per il resto, non conosco il percorso e condivido che si dovesse dare la medaglia d'oro al più intelligente nella tattica, mi dichiarerei *battuto* in partenza. Wink P.S. A me avevo detto che il circùito era per scalatori, ma ...


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Lug 23, 2016 8:16 pm

@Lemond ha scritto:Sono una frana nello scrivere le parole straniere! Evil or Very Mad Per il resto, non conosco il percorso e condivido che si dovesse dare la medaglia d'oro al più intelligente nella tattica, mi dichiarerei *battuto* in partenza. Wink P.S. A me avevo detto che il circùito era per scalatori, ma ...
Confermo, lo è abbastanza, ma la strategia in questa corsa servirà eccome.
Qua c'è una vecchia analisi del tracciato.
http://www.ciclopassione.com/t1654-olimpiadi-di-rio-de-janeiro-2016-il-percorso?highlight=olimpiadi


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
UribeZubia
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1403
Numero di Crediti : 6324
Reputazione CicloSpassionata : 491
Data d'iscrizione : 15.09.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da UribeZubia il Sab Lug 23, 2016 8:19 pm

Credo che Sagan alle Olimpiadi parteciperà alla gara di Mtb e non alla prova su strada.

apache
Gand-Wevelgem
Gand-Wevelgem

Messaggi : 309
Numero di Crediti : 2818
Reputazione CicloSpassionata : 57
Data d'iscrizione : 03.08.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da apache il Sab Lug 23, 2016 8:21 pm

@BenoixRoberti ha scritto:Anche io vedo bene l'Embatido (con la E Lemondaccio Wink), ma in una gara di un giorno non possiamo neppure escludere il fenomeno slovacco, anche se le salite saranno molto impegnative.
Sagan ha la capacità di tirare fuori il coniglio dal cilindro.
E' l'unico corridore che ha fantasie e capacità tattiche e tecniche ad un livello che la media del gruppo nemmeno può sognarsi.
In caso di gara tattica fra i più forti in salita, il buon Peter giocherebbe al gatto col topo resuscitando nel ritorno verso Flamenco.
Si dice che Sagan debba fare la gara di MTB e non quella su strada, che ha reputato troppo dura per lui.


************************


Pippo Pozzato è un personaggio mitologico di twitter, come Not Mauro Vegni
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Lug 23, 2016 8:23 pm

@UribeZubia ha scritto:Credo che Sagan alle Olimpiadi parteciperà alla gara di Mtb e non alla prova su strada.
Sì ma una speranzuola per una bella pazzia c'é. In fondo ci sono anche i tempi (14 gg).
Ad inizio stagione aveva detto che avrebbe corso nella Mtb e dopo le classiche aveva fatto un calendario specifico di gare fuoristrada, ma poi credo che la possibilità di una doppia performance sia emersa.
Io ci spero. Non riesco a trovare l'articolo, forse era su CyclingNews, nel quale si diceva della wild card richiesta dalla sua federazione.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

prof
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1032
Numero di Crediti : 4645
Reputazione CicloSpassionata : 80
Data d'iscrizione : 07.05.14

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da prof il Dom Lug 24, 2016 11:50 am

Il Tour è finito in gloria (almeno per me ...diavoletto).
Ho apprezzato le parole di Martinello e riflettevo che mai nessuno, in tv, si era spinto fino a quel punto. Cassani, che pur è persona intelligente pure lui, si fermava un momento prima anche se sono convinto che pensi più' o meno anche lui le stesse cose. Non oso pensare con che spirito affronterà queste olimpiadi, ma so che, da serio professionista quale è, ne uscirà a testa alta.

Riflettevo anche su luoghi comuni e autentiche sciocchezze che circondano il ciclismo cosiddetto "moderno". Ieri accennavo all'insignificanza di concetti come VAM ed altre amenità del genere ed ho finito per incaponirmi sull'idiozia, considerata dogma da tanti, di un presunto effetto scia in salita che, a detta di costoro, sarebbe la causa prima del greggismo.

Ho fatto quattro conti prendendo a campione il ciclista medio con statura tra 1.75 e 1.80 e peso tra 70 e 75 kg. Ho considerato una velocità di 21 kmh, con il corridore in mezzo ad un gruppetto e non in scia ad un unico alto corridore. Il vantaggio che discenderebbe da questa condizione è di circa 1.5 Watt, che è un dato assolutamente insignificante ove si pensi alle numerose condizioni al contorno capaci di influenzare l'erogazione di potenza da parte dell'atleta: penso al busto alto di Froome, alla pedalata scomposta di Aru e di tutti quelli che fanno oscillare la bici quando si alzano sui pedali. Sarebbe opportuno allora che non si parlasse più' di idiozie come i vantaggi di scia nella marcia in salita.

Credo invece fermamente che siano le brevi distanze e gli elevati rapporti e la cosiddetta "agilità" a creare il livellamento prestazionale che porta, su 10 o 15 km di salita, su tappe con più' colli da superare, a sfruttare solo l'ultimo km per tentare l'allungo. L'erogazione di potenza con un rapporto molto agile è, per forza di cose, livellata; più' che tanto non si riesce di certo ad ottenere ed allora non restano che le discese e le cronometro per creare distacchi. L'aumento drastico delle distanze e i cosiddetti "tapponi" sono, a questo punto, del tutto irrinunciabili.

zapatan
Tour of Beijing
Tour of Beijing

Messaggi : 6
Numero di Crediti : 1270
Reputazione CicloSpassionata : 0
Data d'iscrizione : 11.07.15

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da zapatan il Dom Lug 24, 2016 4:53 pm

@prof ha scritto:Il Tour è finito in gloria (almeno per me ...diavoletto).
 
Riflettevo anche su luoghi comuni e autentiche sciocchezze che circondano il ciclismo cosiddetto "moderno". Ieri accennavo all'insignificanza di concetti come VAM ed altre amenità del genere ed ho finito per incaponirmi sull'idiozia, considerata dogma da tanti, di un presunto effetto scia in salita che, a detta di costoro, sarebbe la causa prima del greggismo.

Ho fatto quattro conti prendendo a campione il ciclista medio con statura tra 1.75 e 1.80 e peso tra 70 e 75 kg. Ho considerato una velocità di 21 kmh, con il corridore in mezzo ad un gruppetto e non in scia ad un unico alto corridore. Il vantaggio che discenderebbe da questa condizione è di circa 1.5 Watt, che è un dato assolutamente insignificante ove si pensi alle numerose condizioni al contorno capaci di influenzare l'erogazione di potenza da parte dell'atleta: penso al busto alto di Froome, alla pedalata scomposta di Aru e di tutti quelli che fanno oscillare la bici quando si alzano sui pedali. Sarebbe opportuno allora che non si parlasse più' di idiozie come i vantaggi di scia nella marcia in salita.

Credo invece fermamente che siano le brevi distanze e gli elevati rapporti e la cosiddetta "agilità" a creare il livellamento prestazionale che porta, su 10 o 15 km di salita, su tappe con più' colli da superare, a sfruttare solo l'ultimo km per tentare l'allungo. L'erogazione di potenza con un rapporto molto agile è, per forza di cose, livellata; più' che tanto non si riesce di certo ad ottenere ed allora non restano che le discese e le cronometro per creare distacchi. L'aumento drastico delle distanze e i cosiddetti "tapponi" sono, a questo punto, del tutto irrinunciabili.
 Concordo sui tapponi ( poi ci sarebbe da fare un discorso sulle crono). Non mi torna il tuo calcolo sull'effetto scia..
Un ciclista di 70kg, con bici di 8 kg, va a 28 km/h su una salita al 6 %. Potenza sviluppata  W 504,4  di cui 48, 8  (9,7%) attrito strada,  99,2 (19,7%) resistena aerodinamica, 356,4 (70,7  %) gravita'.
Se sei in coda  aun gruppetto di una dicina di corridori  la tua resistenza aerodinamica non e' piu' 99,2 W ma molto meno...
a+

Zapatan

prof
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1032
Numero di Crediti : 4645
Reputazione CicloSpassionata : 80
Data d'iscrizione : 07.05.14

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da prof il Dom Lug 24, 2016 5:38 pm

@zapatan ha scritto:
@prof ha scritto:Il Tour è finito in gloria (almeno per me ...diavoletto).
 
Riflettevo anche su luoghi comuni e autentiche sciocchezze che circondano il ciclismo cosiddetto "moderno". Ieri accennavo all'insignificanza di concetti come VAM ed altre amenità del genere ed ho finito per incaponirmi sull'idiozia, considerata dogma da tanti, di un presunto effetto scia in salita che, a detta di costoro, sarebbe la causa prima del greggismo.

Ho fatto quattro conti prendendo a campione il ciclista medio con statura tra 1.75 e 1.80 e peso tra 70 e 75 kg. Ho considerato una velocità di 21 kmh, con il corridore in mezzo ad un gruppetto e non in scia ad un unico alto corridore. Il vantaggio che discenderebbe da questa condizione è di circa 1.5 Watt, che è un dato assolutamente insignificante ove si pensi alle numerose condizioni al contorno capaci di influenzare l'erogazione di potenza da parte dell'atleta: penso al busto alto di Froome, alla pedalata scomposta di Aru e di tutti quelli che fanno oscillare la bici quando si alzano sui pedali. Sarebbe opportuno allora che non si parlasse più' di idiozie come i vantaggi di scia nella marcia in salita.

Credo invece fermamente che siano le brevi distanze e gli elevati rapporti e la cosiddetta "agilità" a creare il livellamento prestazionale che porta, su 10 o 15 km di salita, su tappe con più' colli da superare, a sfruttare solo l'ultimo km per tentare l'allungo. L'erogazione di potenza con un rapporto molto agile è, per forza di cose, livellata; più' che tanto non si riesce di certo ad ottenere ed allora non restano che le discese e le cronometro per creare distacchi. L'aumento drastico delle distanze e i cosiddetti "tapponi" sono, a questo punto, del tutto irrinunciabili.
 Concordo sui tapponi ( poi ci sarebbe da fare un discorso sulle crono). Non mi torna il tuo calcolo sull'effetto scia..
Un ciclista di 70kg, con bici di 8 kg, va a 28 km/h su una salita al 6 %. Potenza sviluppata  W 504,4  di cui 48, 8  (9,7%) attrito strada,  99,2 (19,7%) resistena aerodinamica, 356,4 (70,7  %) gravita'.
Se sei in coda  aun gruppetto di una dicina di corridori  la tua resistenza aerodinamica non e' piu' 99,2 W ma molto meno...
a+

Zapatan
Ciao, 
Adesso non ho molto tempo per andarmi a fare i calcoli: 99.2 W mi sembra un po' altino, come potenza dissipata per vincere la resistenza aerodinamica, ma lo prendo per buono, dopo tutto 28 kmh sono già qualcosa.
E' esatto quel che dici; se sei in coda (o anche in mezzo) al gruppetto la tua resistenza aerodinamica è all'incirca il 20% di quella che incontreresti se fossi solo, mentre salirebbe sensibilmente se fossi in coda ad un altro corridore soltanto, fin quasi al 50%.
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Lun Lug 25, 2016 12:15 am

Per la gioia degli zebedei degli appassionati è terminato uno dei Tour più soporiferi della storia.
Froome non è certamente uno dei miei corridori preferiti, come d'altro canto non sono uno che sprizza di gioia per le corazzate ciclistiche come la Sky.
Dovendo però essere onesto intellettualmente, va detto che, se questo Tour è stato una schifezza improponibile sul piano dello spettacolo, la colpa (se così possiamo dire) è stata degli avversari dell'inglese.
O per pochezza, o per mancanza di coraggio, il risultato è stato che non s'è visto il minimo accenno di battaglia. Nessuno ormai rischia più nulla e guardare questa telenovela alla tv era diventato un esercizio masochistico. Anche i telecronisti Rai, Pancani e Martinello, hanno finito un po' col dissociarsi da quello che erano, loro malgrado, costretti a commentare.
Martinello ha anche abbozzato una ampia analisi sulle possibili cause di questo calo di spettacolarità e pertanto di interesse.
Ha elencato una serie di proposte che, porcaccia miseria, solo in quel maledetto palazzo metallizzato di Aigle non vogliono prendere in considerazione.
Sono le stesse proposte che abbiamo elencato noi qualche tempo addietro nel seguente 3d:
http://www.ciclopassione.com/t1298-de-iure-condendo-ovvero-le-riforme-necessarie-al-ciclismo
Sono proposte di banalissimo buon senso che anche un profano si sentirebbe di avanzare.

Lo capiranno mai questi dannati padroni del ciclismo mondiali, lo capiranno che questo ciclismo fa schifo e che ha bisogno di correttivi, non per "modernizzarlo", ma per portarlo all'antica perché il ciclismo si modernizza solo portandolo allo spettacolo del passato.
Le medie alte, i greggi sulle montagne, gli scattini all'ultimo Km, le tappine di montagna, ecc. fanno appisolare il pubblico televisivo generico e fanno infuriare chi ama il ciclismo e ne ha visto un po' nel passato.
Questa sbobba non è più digeribile, prendendo a prestito alcune parole di Prof.
Nessuno vuole criticare per il gusto di farlo, men che meno chi vive questa passione.
Questo urlo di disperazione e frustrazione viene da chi ama questo sport e lo vorrebbe sempre a rinverdire i fasti del passato, sia remoto che prossimo, perché è solo il ciclismo anni 2000 che fa così schifo e da ormai lunghissimi anni.

Per fortuna abbiamo Sagan, sennò ci sarebbe solo l'arma finale: IL TELECOMANDO su POWER OFF. Embarassed Embarassed Embarassed


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Lun Lug 25, 2016 10:11 am

Credo che Sagan sia un campione, però, secondo me voi esagerate, perché lui può far spettacolo alla Roubaix, Fiandre, sulle strade Bianche e poi, magari in una tappa ventosa al Tour. Insomma al massimo una settimana. Wink E per me, nel tirare per un compagno Tony Martin era, e forse ancora è, molto meglio.


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink

zapatan
Tour of Beijing
Tour of Beijing

Messaggi : 6
Numero di Crediti : 1270
Reputazione CicloSpassionata : 0
Data d'iscrizione : 11.07.15

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da zapatan il Lun Lug 25, 2016 3:08 pm

@Lemond ha scritto:Credo che Sagan sia un campione
 Sagan non si sente all'altezza per Rio...

Che ne pensate della selezione italiana ? Dubito faremo bene..Mancano 10 giorni: Aru e' andato bene solo alla crono del Tour , in salita non e' mai stato brillante tutto l'anno e Nibali ha mostrato di non essere in condizione. Un Nibali in condizione nell'ultima tappa di montagna avrebbe vinto facilmente (figuriamoci se non staccava Alaphilippe, Pantano e Izaguirre nell'ultima salita). Da qua a Rio ci sono una diecina di giorni ma con un lungo viaggio nel frattempo..

Perche' non si e' portato Ulissi (invece di un de Marchi ad esempio) ? . Con soli cinque componenti pensare au gregari mi pare scelta sbagliata (si portano i migliori , punto e basta...). Mi spiace ma prevedo grande flop (Francia, Spagna, Inghilterra etc.. sono piu' forti). Prevedo figuraccia Italia e critiche a Cassani (con richiesta dimissioni)..

Poi , si sa, nel ciclismo le sorprese sono sempre possibili..
Che ne pensate ?
  Zapatan
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Lun Lug 25, 2016 4:41 pm

Io spero che il primo della selezione italiana non arrivi nei primi cinquanta, anche se purtroppo credo non sarà così. In ogni modo basta che non vinca il Becchino e sono contento, Aru non mi fa troppa paura e degli altri so che andrà De Marchi, ma lui è stato convocato solo per ... depistare. Wink


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink

zapatan
Tour of Beijing
Tour of Beijing

Messaggi : 6
Numero di Crediti : 1270
Reputazione CicloSpassionata : 0
Data d'iscrizione : 11.07.15

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da zapatan il Lun Lug 25, 2016 5:12 pm

scusa la mai ignoranza: chi e' il becchino ? Visconti non poteva andare ?

ciao

Zapatan
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Lun Lug 25, 2016 6:21 pm

@zapatan ha scritto:scusa la mai ignoranza: chi e' il becchino ? Visconti non poteva andare ?

ciao

Zapatan
Non è di certo ignoranza la tua, perché è un termine coniato da me, da ex tifoso di Nibali, che mi ha fatto vergognare per come ha *osato* presentarsi al Tour quest'anno. In quel modo ha dimostrato di essere un quaquaraqua, perché lui non era uno qualunque, bensì un ex vincitore e non si può correre, secondo me, per allenarsi la più importante corsa al mondo, che ti ha forse anche dato fama (imperitura)!  Evil or Very Mad


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink

zapatan
Tour of Beijing
Tour of Beijing

Messaggi : 6
Numero di Crediti : 1270
Reputazione CicloSpassionata : 0
Data d'iscrizione : 11.07.15

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da zapatan il Lun Lug 25, 2016 10:16 pm

@Lemond ha scritto:
@zapatan ha scritto:scusa la mai ignoranza: chi e' il becchino ? Visconti non poteva andare ?

ciao

Zapatan
Non è di certo ignoranza la tua, perché è un termine coniato da me, da ex tifoso di Nibali, che mi ha fatto vergognare per come ha *osato* presentarsi al Tour quest'anno. In quel modo ha dimostrato di essere un quaquaraqua, perché lui non era uno qualunque, bensì un ex vincitore e non si può correre, secondo me, per allenarsi la più importante corsa al mondo, che ti ha forse anche dato fama (imperitura)!  Evil or Very Mad
 ora capisco...Confesso di non capire nulla della moderna preparazione. Perche' Valverde, Contador, Froome possono andare forte dall'inizio e quelli dell'Astana hanno bisogno di mesi..Comunque Nibali ha vinto il Giro (e comunque non fosse caduto Kruijswijk  seconod arrivava) ma la preparazione di Aru proprio non la  capisco..

Dubito che tra dieci giorni (compresa la trasferta a Rio) chi era in difficoltà in tappe di 140 km possa tenere su una distanza di 240 combattuta (gia' perche' alle olimpiadi tattiche di squadra ce ne saranno poche)..

Apprezzo molto il tuo ragionamento da  vero sportivo, complimenti. Sulla Gazzetta hanno dato un giudiizo positivo al Tour di Nibali !!!

ciao

Zapatan



Se la tapap della crisi di Aru fosse stata un tappone di 230 km arrivava fuori tempo massimo..(Ce l'ho col preparatore non con Aru ....)
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Lun Lug 25, 2016 11:58 pm

@zapatan ha scritto:Sagan non si sente all'altezza per Rio...
Quando prese quella decisione era gennaio e la corsa progettata era di oltre 260 Km, aveva una ascesa in più a Canoas e Vista Chinese (4 in totale) e si partiva e arrivava da Flamengo Park.
Mi pare di aver letto in un articolo che parlava della wild card richiesta dalla Federciclo slovacca per Sagan, che in caso di problemi o di una partenza troppo arretrata, che avrebbero preso in considerazione di schierare Peter.
Non so quali siano i tempi per le iscrizioni definitive e l'articolo mi pare fosse di fine giugno.
A mio modesto avviso Peter non è assolutamente tagliato fuori da questo percorso.

@zapatan ha scritto:Mi spiace ma prevedo grande flop (Francia, Spagna, Inghilterra etc.. sono piu' forti). Prevedo figuraccia Italia e critiche a Cassani (con richiesta dimissioni)
Non so dire molto sulla nazionale italiana, perché avendo puntato su Nibali è evidente che gli altri 4 dovessero essere gregari.
Puntare anche su Ulissi significava cambiare la strategia pensata da Cassani, piaccia o non piaccia.
Certo è che puntare su Nibali è un azzardo perché l'uomo è battuto in una eventuale volata, a differenza di Ulissi, rispetto al quale ha però una maggiore tenuta su salite lunghe. A favore di Nibali e di un suo eventuale attacco risolutivo c'è il fatto che la distanza dall'ultima salita al traguardo di Copacabana è diminuita rispetto al tracciato originario che giungeva a Flamengo.
Concordo sugli avversari superiori, tranne i britannici che non mi sembra una formazione eccezionale.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Mar Lug 26, 2016 12:19 am

@Lemond ha scritto:Credo che Sagan sia un campione, però, secondo me voi esagerate, perché lui può far spettacolo alla Roubaix, Fiandre, sulle strade Bianche e poi, magari in una tappa ventosa al Tour. Insomma al massimo una settimana. Wink E per me, nel tirare per un compagno Tony Martin era, e forse ancora è, molto meglio.
Mi spiace Carlo, ma non sono d'accordo.
Peter ha scelto il filone di gare che gli permette di essere più performante, ma per me è più facile che Peter possa vincere una Liegi che una Roubaix, dove non è mai andato molto vicino al risultato. C'è solo una classica impossibile per Peter ed è il Lombardia comasco, perché in quello bergamasco, se corso dopo una Vuelta ben conclusa, può dire la sua.
A parte le classiche non concordo con il tuo paragone con Tony Martin. E' vero che Martin è un mastino, ma non ha la fantasia e la capacità di leggere la corsa di Peter Sagan. Non dimentichiamo il lavoro fatto lo scorso anno per Contador, che ormai è in calo. Se avesse affiancato il Contador dei tempi migliori avremmo visto una coppia eccezionale in potenza e tattica.
Infine non dimentichiamo che, prima della specializzazione in "pietre" e tappe Tour, Peter ha fatto imprese anche in alta montagna come nella scalata della Grosse Schaidegg al Tour de Suisse 2011, dove poi in discesa raggiunse e batté Cunego all'arrivo di Grindelwald, per me una delle maggiori imprese di Peter con Mondiale e Fiandre.
Peter è un jolly completo, Tony è un panzer che si incatrama nel fango dei percorsi più esigenti delle classiche, per minore capacità di destrezza, e in montagna è capace di imprese come quella sui Vosgi, ma anche di giornate da fondo gruppetto, l'esatto contrario dei numeri di Peterone in tutte le tappe del Tour, dove giusto per dare spettacolo in quelle in cui arriva dietro sale coi mitici wheely per accontentare la gente (roba riposante).
No Carlo, mettiti il cuore in pace, questo ragazzo è quello che appare ... un fenomeno di cui essere gelosi, fieri ed orgogliosi.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Mar Lug 26, 2016 9:46 am

Oh Ben, io non confrontavo mica Tony e Peter come corridori completi, ma solo nella specialità del gregario. Quello che fece per il K polacco in un Tour, a più riprese, Sagan non ne sarebbe stato capace. Altro cosa nella quale non ci siamo compresi sono le classiche abbinate allo spettacolo. Alla Liegi, chi se ne frega se la vince, può solo arrivare primo. Alla Roubaix, se uno ne ha la capacità (e io gliela concedevo) si può fare un'impresa, come al Fiandre. Infine, in Svizzera è andato forte in salita anche un'altra volta, ma per il momento nei G.G. arriva con il gruppetto e questo, per me, ne limita molto il giudizio. Per illustrare meglio il soggetto, possiamo rifarci al ciclismo antico e lo slovacco non arriva di sicuro all'altezza di Van Stembergher (s.s.s.c.) e nemmeno di Van Looy (s.s.s.c.) e Moser/Saronni; forse De Vleamink (s.s.s.c.). 
P.S.
Fra l'altro è tutta gente per la quale non ho mai straveduto, perché a me sono sempre piaciuti quasi esclusivamente quelli che sapevano scattare in salita, con un'unica eccezione: Jacques Anquetil, ma quando ne diventai tifoso avevo otto anni. Wink


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Mar Lug 26, 2016 12:02 pm

@Lemond ha scritto:Oh Ben, io non confrontavo mica Tony e Peter come corridori completi, ma solo nella specialità del gregario. Quello che fece per il K polacco in un Tour, a più riprese, Sagan non ne sarebbe stato capace.
No Carlo, sei tu che non hai letto bene il mio post. Quello che avevi scritto tu lo avevo interpretato correttamente.

Ti avevo scritto questo sul ruolo di gregario, dove proprio non concordavo con la tua valutazione:
"A parte le classiche non concordo con il tuo paragone con Tony Martin. E' vero che Martin è un mastino, ma non ha la fantasia e la capacità di leggere la corsa di Peter Sagan. Non dimentichiamo il lavoro fatto lo scorso anno per Contador, che ormai è in calo. Se avesse affiancato il Contador dei tempi migliori avremmo visto una coppia eccezionale in potenza e tattica."


Ciò che in passato molti non hanno compreso è che a Peter il lavoro di squadra piace e parecchio.
Potrebbe anche capitare che, grazie alla sua visione di corsa, Sagan serva una azione memorabile su qualsiasi terreno (montagna compresa) ad un compagno impegnato in classifica.
Per lui aiutare un compagno che fa classifica è proprio un vero piacere e lo dimostra regolarmente.
Poi lasciami dire che definire Sagan come uno che arriva nel gruppetto è una solenne cantonata.
Se serve sparigliare le carte e andare davanti a fare da testa di ponte per un capitano, o per combinare una azione da commando col vento, o per favorire un compagno con un'altra maglia (Majka), lui è sempre lì.
Se poi non ha niente da fare è giusto che faccia gruppetto, ma quest'anno e lo scorso non è successo molte volte. E a volte è stato raggiunto dal gruppetto solo per avere riposato dopo azioni stupende.
Spero tu non mi voglia ricordare il fatto (unico) in cui fece perdere il Tour of Oman a Nibali levandogli qualche secondo di abbuono, errore di gioventù.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Mar Lug 26, 2016 1:36 pm

@BenoixRoberti ha scritto:
@Lemond ha scritto:Oh Ben, io non confrontavo mica Tony e Peter come corridori completi, ma solo nella specialità del gregario. Quello che fece per il K polacco in un Tour, a più riprese, Sagan non ne sarebbe stato capace.
No Carlo, sei tu che non hai letto bene il mio post. Quello che avevi scritto tu lo avevo interpretato correttamente.

Ti avevo scritto questo sul ruolo di gregario, dove proprio non concordavo con la tua valutazione:
"A parte le classiche non concordo con il tuo paragone con Tony Martin. E' vero che Martin è un mastino, ma non ha la fantasia e la capacità di leggere la corsa di Peter Sagan. Non dimentichiamo il lavoro fatto lo scorso anno per Contador, che ormai è in calo. Se avesse affiancato il Contador dei tempi migliori avremmo visto una coppia eccezionale in potenza e tattica."


Ciò che in passato molti non hanno compreso è che a Peter il lavoro di squadra piace e parecchio.
Potrebbe anche capitare che, grazie alla sua visione di corsa, Sagan serva una azione memorabile su qualsiasi terreno (montagna compresa) ad un compagno impegnato in classifica.
Per lui aiutare un compagno che fa classifica è proprio un vero piacere e lo dimostra regolarmente.
Poi lasciami dire che definire Sagan come uno che arriva nel gruppetto è una solenne cantonata.
Se serve sparigliare le carte e andare davanti a fare da testa di ponte per un capitano, o per combinare una azione da commando col vento, o per favorire un compagno con un'altra maglia (Majka), lui è sempre lì.
Se poi non ha niente da fare è giusto che faccia gruppetto, ma quest'anno e lo scorso non è successo molte volte. E a volte è stato raggiunto dal gruppetto solo per avere riposato dopo azioni stupende.
Spero tu non mi voglia ricordare il fatto (unico) in cui fece perdere il Tour of Oman a Nibali levandogli qualche secondo di abbuono, errore di gioventù.
No, non ti voglio ricordare quel caso lì, che poi era alla Tirreno-Adriatico, però mi pare che Tony Martin abbia (o forse aveva) maggiori capacità di tirare per tanti km. in una fuga per un compagno. Aiutare Maika è facile, tanto non li rincorreva nessuno, mentre il polacco con la K era in classifica e lui lo aveva posto in condizioni di prendere la maglia gialla.


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23671
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 53
Località : Milano

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da BenoixRoberti il Mar Lug 26, 2016 1:59 pm

@Lemond ha scritto:
No, non ti voglio ricordare quel caso lì, che poi era alla Tirreno-Adriatico
Ehhh? Evil or Very Mad
http://it.eurosport.com/ciclismo/nibali-beffato_sto3160638/story.shtml


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.
avatar
Lemond
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3136
Numero di Crediti : 8976
Reputazione CicloSpassionata : 718
Data d'iscrizione : 30.07.13

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Lemond il Mar Lug 26, 2016 2:11 pm

@BenoixRoberti ha scritto:
@Lemond ha scritto:
No, non ti voglio ricordare quel caso lì, che poi era alla Tirreno-Adriatico
Ehhh?  Evil or Very Mad
http://it.eurosport.com/ciclismo/nibali-beffato_sto3160638/story.shtml
Allora i casi sono due, pero, per me, il più importante era l'altro, dove ci scrissi anche molto e fu da lì che cominciò l'antipatia per il Sagan uomo. Questo in effetti non lo rammentavo nemmeno.


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì Wink

Contenuto sponsorizzato

Re: Tour de France 2016 - Notizie, anticipazioni e ipotesi sul percorso - DISCUSSIONE GENERALE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Ven Dic 14, 2018 9:26 am