CICLOPASSIONE FORUM CICLISMO

Benvenuto - Welcome
CICLOPASSIONE FORUM CICLISMO

Il salotto virtuale dove discutere di grande CICLISMO - Iscriviti e condividiamo tutti la PASSIONE per il CICLISMO


Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Condividi
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Mer Apr 16, 2014 2:58 pm

Promemoria primo messaggio :

Un 3d per parlare delle novità nell'argomento più ostico dello sport. Nel ciclismo c'è poi anche il cosiddetto doping tecnologico.

Il quotidiano belga Het Nieuwsblad rilancia per l'ennesima volta, dopo la denuncia a gran voce - dopo la Gand-Wevelgem - del medico della Lotto Belisol Jan Mathieu (http://www.spaziociclismo.it/worldtour/cadute-tramadol-sotto-accusa-36721 - http://www.nieuwsblad.be/sportwereld/cnt/dmf20140402_01053091), il sospetto di un abuso da parte di alcuni corridori di alcuni antidolorifici, i cui effetti collaterali si stanno solo ora scoprendo.
http://www.nieuwsblad.be/sportwereld/cnt/dmf20140416_033

Tutto è partito da un tweet "particolare" di ThamesMedical (Thames Medical Ltd), inviato all'Uci ed a Cookson, che denunciava la caduta di questa fiala dalla tasca di un corridore coinvolto in una caduta alla Parigi-Roubaix di domenica.
https://twitter.com/ThamesMedical/statuses/456083356837748736



Non so da cosa possano collegare questa fiala agli antidolorifici, ma di certo la cosa sta avendo un sospetto risalto, la cui ragione andrà approfondita.

Dell'abuso di antidolorifici e della cronicizzazione di alcune problematiche se ne parla da parecchio anche nel calcio, ma sottovoce, anche in relazione ai tanti calciatori ed ex che hanno dovuto combattere con depressioni varie.
Il ciclismo con uno spirito garibaldino se ne sta facendo carico direttamente, e non è una novità.
Ormai il ciclismo è stato destinato alla regolazione dei "problemi di coscienza" dell'intero sport.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

angelo francini
Paris-Nice
Paris-Nice

Messaggi : 638
Data d'iscrizione : 04.02.14

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da angelo francini il Dom Set 06, 2015 11:51 am

@vallelvo ha scritto:Nonostante tutto, meno male che c'è Aigle. Non c'è che da aspettare, prendo in parola Angelo.
L'indagine la faranno sicuramente: cosa poi decideranno ........ ??????

leonzi
Gand-Wevelgem
Gand-Wevelgem

Messaggi : 275
Numero di Crediti : 2395
Reputazione CicloSpassionata : 142
Data d'iscrizione : 16.11.14
Età : 46
Località : Orbetello

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da leonzi il Dom Set 06, 2015 4:57 pm

@leonzi ha scritto:Altra questione: se è vero che vengono usate solo nella prima parte di gara, e dato che a sentire Ghisalberti, alla Sanremo ai controllati è andata di lusso che non si sia potuto verificare le bici sui mezzi (i quali sono fuori corsa), mentre sono state controllate anche quelle di riserva poste sulle auto al seguito, significa che, una volta fatta la sostituzione della bici in corsa, la macchina che si è caricata la bici col motorino è uscita dal corteo e l'ha scaricata sul mezzo fuori corsa. Io non sono esperto di queste cose: è qualcosa di possibile, tecnicamente?
tempo fà mi ero chiesto questa cosa, ed ora il video mi ha risposto (la cosa accade sotto gli occhi di tutti, senza bisogno di uscire dal corteo - dalla bici è già stata tolta la sella, probabilmente per sfilare motore e batteria da far sparire in altro modo). E conferma che i controlli post-gara sono inutili, solo fumo.
Che brutta cosa. E comunque, non sono neanche capaci a farle, le storie losche: ma un po' meno sporca non si poteva fare, senza dire troppe parole, mascherando un po' l'operazione?

vallelvo
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3067
Numero di Crediti : 10521
Reputazione CicloSpassionata : 573
Data d'iscrizione : 05.08.13

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da vallelvo il Dom Set 06, 2015 5:07 pm

...e c'è chi pensa che fosse per non far vedere la rottura del telaio.....
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Dom Set 06, 2015 5:15 pm

Non sarebbe una spiegazione malvagia. I produttori non amano le foto a telai tranciati o cose simili.
Possono arrivare anche a lettere pesanti ai team manager, a meno che l'incidente sia stato chiaro (in tv) e non imputabile in alcun modo (no doubts) al telaio. In tal caso l'esposizione televisiva è invece ben gradita.
Mi chiedo anche: quale telecamera o fotografo sarebbe andato ad inquadrare un telaio caricato in mezzo ad altri?

Tornando ancor di più al caso in questione, dal video non appare alcuna rottura.
La sella è stata staccata col relativo tubo e ciò fa chiaramente pensare alla rimozione della batteria, mentre dentro sarebbe potuto restare il meccanismo di spinta (il giocattolo da fare sparire).

I meccanici comunque sono stati un po' troppo sovraeccitati. Il protagonismo gli ha dato alla testa, portandoli a fare questa pietosa sceneggiata, una cosa che in era molto (troppo) multimediale non ci si può permettere. Embarassed


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

vallelvo
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3067
Numero di Crediti : 10521
Reputazione CicloSpassionata : 573
Data d'iscrizione : 05.08.13

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da vallelvo il Dom Set 06, 2015 5:20 pm

Il bel tacer non fu mai scritto!
Vale anche per me?

angelo francini
Paris-Nice
Paris-Nice

Messaggi : 638
Numero di Crediti : 3707
Reputazione CicloSpassionata : 172
Data d'iscrizione : 04.02.14
Età : 67
Località : Bergamo

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da angelo francini il Dom Set 06, 2015 6:27 pm

@leonzi ha scritto:
@leonzi ha scritto:Altra questione: se è vero che vengono usate solo nella prima parte di gara, e dato che a sentire Ghisalberti, alla Sanremo ai controllati è andata di lusso che non si sia potuto verificare le bici sui mezzi (i quali sono fuori corsa), mentre sono state controllate anche quelle di riserva poste sulle auto al seguito, significa che, una volta fatta la sostituzione della bici in corsa, la macchina che si è caricata la bici col motorino è uscita dal corteo e l'ha scaricata sul mezzo fuori corsa. Io non sono esperto di queste cose: è qualcosa di possibile, tecnicamente?
tempo fà mi ero chiesto questa cosa, ed ora il video mi ha risposto (la cosa accade sotto gli occhi di tutti, senza bisogno di uscire dal corteo - dalla bici è già stata tolta la sella, probabilmente per sfilare motore e batteria da far sparire in altro modo). E conferma che i controlli post-gara sono inutili, solo fumo.
Che brutta cosa. E comunque, non sono neanche capaci a farle, le storie losche: ma un po' meno sporca non si poteva fare, senza dire troppe parole, mascherando un po' l'operazione?
http://www.ciclopassione.com/t1194p30-doping-nuove-frontiere#20566
in questo commento avevo riportato la normativa. Solo il fatto che la trovino (senza che ve ne sia l'uso) per la squadra é un grande problema.
L'attenzione non c'entra: pensi che il meccanico che é sceso dalla macchina si sia accorto che uno spettatore lo stava riprendendo con il telefonino? Credo proprio di no...
Vedremo il seguito che ci sarà.....

leonzi
Gand-Wevelgem
Gand-Wevelgem

Messaggi : 275
Numero di Crediti : 2395
Reputazione CicloSpassionata : 142
Data d'iscrizione : 16.11.14
Età : 46
Località : Orbetello

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da leonzi il Lun Set 07, 2015 11:37 am

Sono stato poco attento. Verso il ventesimo secondo del video si vede che la bici è rotta, manca proprio un pezzo di piantone (per inciso, alla faccia dell'inconveniente). Rimane il fatto che a far sparire una bici che é stata in corsa non ci vuole niente
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Lun Set 07, 2015 12:37 pm

@leonzi ha scritto:Sono stato poco attento. Verso il ventesimo secondo del video si vede che la bici è rotta, manca proprio un pezzo di piantone (per inciso, alla faccia dell'inconveniente). Rimane il fatto che a far sparire una bici che é stata in corsa non ci vuole niente
Azz, mi accodo ad incenerarmi (non incenerirmi Very Happy) il capo. Avevo perso anch'io il particolare della rottura. Embarassed
Comunque è vero che, da quando ci sono i telai monoscocca in carbonio, i produttori sono paranoici nel pretendere che i telai rotti non vengano ripresi.
Effettivamente un telaio metallico piegato è meno impressive (sul piano della fiducia del cliente) di un telaio tranciato in carbonio.

Però, perché quello scaldarsi tanto dei meccanici? scratch


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

prof
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1032
Numero di Crediti : 4619
Reputazione CicloSpassionata : 80
Data d'iscrizione : 07.05.14

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da prof il Lun Set 07, 2015 1:07 pm

Non è solo meno impressive; gli è che se uno spezzone ti si conficca da qualche parte, ipotesi tutt'altro che pellegrina, ci puoi pure rimanere. Io dico che, per motivi di sicurezza, andrebbero senz'altro vietati. E lo dico non da oggi.
Con questo non intendo dire che un telaio di carbonio sia intrinsecamente pericoloso: sono pericolosi quei telai li' perché non progettati e né costruiti con criteri ingegneristicamente accettabili. Si può progettare e costruire un telaio di carbonio sicuro, ma non dove lo vanno a prendere i costruttori di biciclette. Quella roba li' viene da paesi asiatici ove si lavora in condizioni inaccettabili, sia tecnologiche che ambientali. 
Organi in fibra di carbonio vengono prodotti nell'industria aeronautica (ed ora anche nell'auto) con tutte le caratteristiche meccaniche (resistenza a torsione, flessione, taglio) desiderate, ma non certamente ai prezzi che sono disposti a pagare i costruttori di bici.

Tanto per dire, vecchie reminiscenze, le pale di un elicottero da attacco americano (Apache o AH64) erano costruite per reggere proiettili da 30 mm (un tipico cannoncino gatling)

prof
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1032
Numero di Crediti : 4619
Reputazione CicloSpassionata : 80
Data d'iscrizione : 07.05.14

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da prof il Lun Set 07, 2015 1:18 pm

In quel caso resistere non significa che la pala non viene perforata dal proiettile, significa che, se anche viene perforata, la pala mantiene le sue caratteristiche e non cede.
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Set 26, 2015 12:25 am



************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

prof
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1032
Numero di Crediti : 4619
Reputazione CicloSpassionata : 80
Data d'iscrizione : 07.05.14

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da prof il Sab Set 26, 2015 11:05 am

Molto interessante certamente. Tieni però presente che questa è una versione "cicloturistica" o "cicloamatoriale" dell'applicazione. Una versione "professionale" del sistema motore-trasmissione-batteria non peserà più' di 0.500 kg e forse anche meno, ovviamente con costi proporzionalmente superiori. Il comando, bluetooth o attraverso altro protocollo a piu' alta prestazione, può essere a distanza.
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Set 26, 2015 11:11 am

Sì certamente, il video era utile proprio per capire la attualità e duttilità di questa tecnologia.
Altrettanto tecnologici non sono purtroppo i controlli dell'Uci.

Poi un giorno, perché il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, qualcosa andrà storto e sarà un bagno di m ... per tutto il movimento.

Ormai possiamo dirlo: all'Uci della tutela del ciclismo non frega nulla. Pur di raggranellare denaro chiuderebbero un occhio su tutto. E la tecnologia nel ciclismo va presa molto con le pinze.
Ma loro credono di avere un circus come la Formula 1.
In attesa che qualche giorno una bici si rompa ed esca il vermetto, il worm che cammina da solo come una trottola.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

prof
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1032
Numero di Crediti : 4619
Reputazione CicloSpassionata : 80
Data d'iscrizione : 07.05.14

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da prof il Sab Set 26, 2015 12:37 pm

@BenoixRoberti ha scritto:...
In attesa che qualche giorno una bici si rompa ed esca il vermetto, il worm che cammina da solo come una trottola.
La bici non si è rotta ma i pedali che giravano magicamente, non azionati da forza umana, quelli li abbiamo visti e, come accade sovente, tutti hanno fatto finta di niente e si sono girati dall'altra parte.
La caduta di Hesiedal è ancora li' online. Per non parlare della "sovrumana" performance di Cancellara.

meazza
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1236
Numero di Crediti : 5269
Reputazione CicloSpassionata : 113
Data d'iscrizione : 13.10.13

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da meazza il Sab Gen 30, 2016 8:13 pm

Prima bici con motorino beccata
una 19enne belga al mondiale di oggi

Bruttissima giornata per il ciclismo

vallelvo
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3067
Numero di Crediti : 10521
Reputazione CicloSpassionata : 573
Data d'iscrizione : 05.08.13

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da vallelvo il Sab Gen 30, 2016 8:53 pm

Allora è proprio vero, mi sorgono dei dubbi sulle performance  di alcuni corridori.

Sono la sola a pensare male?
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Sab Gen 30, 2016 8:58 pm

No in realtà qua c'è un vero influencer su questo argomento ... Prof. Laughing

Tutte balle Wink adesso mi guardo il Maiorca dove oggi ha vinto ... Cancellara. E' andato come una moto ...... oops Idea Question Idea Evil or Very Mad Razz


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

vallelvo
Giro di Lombardia
Giro di Lombardia

Messaggi : 3067
Numero di Crediti : 10521
Reputazione CicloSpassionata : 573
Data d'iscrizione : 05.08.13

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da vallelvo il Sab Gen 30, 2016 9:43 pm

Biriccccchino.

Ricorda che a pensar male si fa peccato........ma spesso s'indovina!

meazza
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1236
Numero di Crediti : 5269
Reputazione CicloSpassionata : 113
Data d'iscrizione : 13.10.13

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da meazza il Dom Gen 31, 2016 6:04 pm

@vallelvo ha scritto:Allora è proprio vero, mi sorgono dei dubbi sulle performance  di alcuni corridori.

Sono la sola a pensare male?

Non solo tu
Speriamo che chi abbia barato , dopo i fatti di ieri , la smettano

So che giravano voci su un episodio al Giro dell'anno scorso
come su Cancellara , Hesjedal ecc

leonzi
Gand-Wevelgem
Gand-Wevelgem

Messaggi : 275
Numero di Crediti : 2395
Reputazione CicloSpassionata : 142
Data d'iscrizione : 16.11.14
Età : 46
Località : Orbetello

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da leonzi il Dom Gen 31, 2016 6:09 pm

certo, la bici è una Wilier, mica una Specialized o una Giant...
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Dom Gen 31, 2016 6:14 pm

@leonzi ha scritto:certo, la bici è una Wilier, mica una Specialized o una Giant...

Leonzi tagliente come una lama di rasoio. Very Happy
E dico che il tuo dubbio è "molto" legittimo.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

meazza
E3 Harelbeke
E3 Harelbeke

Messaggi : 1236
Numero di Crediti : 5269
Reputazione CicloSpassionata : 113
Data d'iscrizione : 13.10.13

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da meazza il Dom Gen 31, 2016 6:17 pm

@leonzi ha scritto:certo, la bici è una Wilier, mica una Specialized o una Giant...
Credo centri poco la bici..
ma la categoria
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Dom Gen 31, 2016 6:26 pm

@meazza ha scritto:
@leonzi ha scritto:certo, la bici è una Wilier, mica una Specialized o una Giant...
Credo centri poco la bici..
ma la categoria
Sono due cose diverse e diversamente gravi, se capisco cosa intendi.

Da un lato si sanziona un marchio di seconda fascia e non uno di quelli di prima che erano stati oggetto dei dubbi enormi del passato.
Dall'altro si sanziona una atleta giovane per dare l'esempio al ciclismo maggiore.

Nella storia e nella pratica quotidiana l'esempio lo si dovrebbe dare con i soggetti adulti, l'Uci invece inverte le cose, come solito per sua convenienza. Quando si era trattato di fare i controlli sui grandi team prof aveva più volte mandato in vacca i controlli.
Adesso serviva un esempio. Comunque chi ha fatto quella modifica deve essere sanzionato e spero non si accaniscano sulla sola singola atleta. Sarebbe da ridere.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

leonzi
Gand-Wevelgem
Gand-Wevelgem

Messaggi : 275
Numero di Crediti : 2395
Reputazione CicloSpassionata : 142
Data d'iscrizione : 16.11.14
Età : 46
Località : Orbetello

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da leonzi il Dom Gen 31, 2016 6:32 pm

rispondo al post più sopra di Meazza:
sicuro. La mia cattiveria sul marchio della bici richiamava quello che dicevamo tempo fà circa il fatto che difficilmente si sarebbe mai vista una bici "positiva" (pur consapevoli dell'esistenza dei motori), dato che lo scandalo che ne sarebbe seguito avrebbe investito anche le aziende investitrici, e non solo i poveri cristi (ma anche coglioni) di corridori.
Qui è stata beccata una bici minore di una categoria minore di una specialità minore. Solo l'occasione, il mondiale, non è minore. Un piccolo scandalino che serve a far drizzare le orecchie

leonzi
Gand-Wevelgem
Gand-Wevelgem

Messaggi : 275
Numero di Crediti : 2395
Reputazione CicloSpassionata : 142
Data d'iscrizione : 16.11.14
Età : 46
Località : Orbetello

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da leonzi il Dom Gen 31, 2016 6:34 pm

in pratica ho detto quelle che ha detto Ben. Solo che non penso che siano due cose diverse (la bici e la categoria colpite), ma complementari
avatar
BenoixRoberti
Tour de France
Tour de France

Messaggi : 7693
Numero di Crediti : 23645
Reputazione CicloSpassionata : 259
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 52
Località : Milano

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da BenoixRoberti il Dom Gen 31, 2016 6:45 pm

Categoria minore
Marchio bici minore
Specialità minore

BINGO per l'Uci.
Sì, concetto ancor più evidente nella sua complementarietà.


************************


Il più pulito ha la rogna, e chi più ha la rogna comanda lo sport.

Contenuto sponsorizzato

Re: Doping - Nuove frontiere - Sostanze, Pratiche e Motorini

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Dom Nov 18, 2018 4:15 pm